cerca

La democrazia illiberale del Cavaliere di bronzo

30 Giugno 2019 alle 23:09

Acolloquio con Lionel Barber del Financial Times, Putin parla in modo rassicurante, composto, ironico, in certi casi come quello dell’eliminazione del “traditore” Skripal arriva al dileggio cinico, ma in genere il capo della Russia si mantiene fedele a un freddo schema di ordine e razionalità politica estrema: non minacciamo nessuno, siamo contro la ripresa della corsa agli armamenti, andiamo a braccetto con la Cina per tante ragioni ma ci aspettiamo che quel mattocchio esagerato di Trump, un non politico, eviti...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

4

01/07/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi