Il governo che promette di tagliare la spesa pubblica ha già eliminato le forbici

Un altro guaio per la manovra

Reporter:

Valerio Valentini

1

28/06/2019

Roma. Erano in disaccordo solo sul nome. “Team mani di forbice”, lo chiamava Luigi Di Maio. “Taglia-forbici”, lo ribattezzava, con una variante più fantasiosa, Giuseppe Conte. Ma sul fatto che dovesse ridurre “miliardi” di spesa improduttiva, su questo erano in perfetta sintonia. “Quando nasce? Ora”, diceva categorico il vicepremier grillino, incassando il plauso del suo collega Matteo Salvini. Era il settembre 2018. “Partiremo con la task force prima di attuare tagli automatici”, garantiva il premier a novembre, quando gli si...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.