cerca

E’ tornata la pruderie

25 Giugno 2019 alle 23:09

Roma. Un anno fa, in una lettera aperta pubblicata dal Monde, fu una attrice francese ad attaccare il movimento #MeToo. Catherine Deneuve condannò la “caccia alle streghe” seguita al caso Harvey Weinstein. Un vero manifesto contro il “nuovo puritanesimo” in cui il maschio è stato punito sommariamente, “costretto a dimettersi avendo avuto come unico torto quello di aver toccato un ginocchio, tentato di strappare un bacio, o aver parlato di cose intime in una cena di lavoro, o aver inviato...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

1

26/06/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi