VITA SMERALDA

Sessant’anni di Sardegna da ricchi. Nel giugno 1959 l’acquisto dei primi terreni. Poi l’Aga Khan, Berlusconi, gli emiri. E Di Maio

7

21/06/2019

Mentre anche Luigi di Maio ne calpesta le auguste spiagge, cade proprio in questi giorni il sessantesimo anniversario della Costa Smeralda. Sessant’anni fa, il 14 giugno 1959, venivano infatti venduti i terreni di Porto Cervo: un astuto imprenditore del continente, il milanese Giuseppe Mentasti, re dell’acqua San Pellegrino oggi svizzera, comprava con un maxi rogito i terreni di Porto Cervo dalla famiglia locale Orecchioni (sic). Con atto del notaio dott. Mario Altea di Tempio Pausania passavano di mano 145 ettari...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.