LA MISURA DI ME

5

21/06/2019

I l contrario di orgoglio può essere molte cose: umiltà, modestia, discrezione. Anche vergogna”. Va chiudendosi così, con una analisi della vergogna e dell’imbarazzo “Le amiche di Jane” (Marsilio), in cui Annalisa De Simone fa ciò che ogni austeniano fa di continuo, ovvero interrogare Lizzie, Wickham, Darcy, Fanny, Emma e tutte le altre e gli altri su ciò che accade, sulle persone incontrate, le relazioni stabilite, le conversazioni intraprese, le scelte giuste e quelle sbagliate. Nell’ultimo capitolo Annalisa De Simone...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.