Diplomazie parallele

1

21/06/2019

Roma. Preferisce i selfie e le strette di mano, Giuseppe Conte, alle noiose riunioni coi suoi omologhi. E così, mentre i capi di stato e di governo sono a Bruxelles per discutere del destino della nuova Commissione europea, l’avvocato del popolo preferisce stare sul rimorchio di un camion a Piazza Colonna tra i ragazzi di ScuolaZoo. Più che della prossima Commissione, del resto, il premier va a trattare per ottenere un po’ di clemenza e scongiurare la procedura d’infrazione. E...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.