Aver voglia di vivere è molto meglio (come idea-guida) di non voler morire

2

21/06/2019

A lberto Giuliani ha fatto bene: si è fidato della solidità di certi finissimi istinti e ha trasformato due profezie – una siberiana e una indiana, concordi circa la sua morte prematura, violenta e imminente – in un bel romanzo intitolato “Gli immortali” (il Saggiatore, 206 pp., €19 euro). Romanzo che, diciamolo, non è proprio un romanzo, ma poco importa, dato che del romanzo ha la fidata voce narrante, il vasto respiro, la ricchezza organolettica e quel vigoroso slancio della...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.