Anche la Lega può scottarsi con l’Ilva

4

20/06/2019

Roma. ArcelorMittal ha comunicato al governo che potrebbe abbandonare l’acciaieria Ilva di Taranto se il decreto crescita non verrà modificato. La preoccupazione riguarda la possibilità che una norma voluta dal Movimento 5 stelle cancelli le tutele legali previste quando il primo gruppo siderurgico europeo ha deciso di investire nell’Ilva, meno di un anno fa. Ad Arcelor era stata assicurata la possibilità di non incorrere in procedimenti penali fino all’attuazione del piano ambientale da concludere nel 2023. La norma introdotta nel...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.