cerca

Morandi, camorra e M5s

18 Giugno 2019 alle 23:09

E rano partiti, il giorno dopo la tragedia del ponte Morandi, promettendo l’immediata “caducazione” della concessione ad Autostrade per l’Italia. Il trio Lescano: Danilo Toninelli, Giuseppe Conte e Giggino Di Maio. Tutti per uno e un crollo per tutti. Molti mesi e molta acqua sotto i ponti dopo, della revoca della concessione nulla si sa più, anzi no, è stata revocata la revoca, era una stronzata (ma va?). Invece il ponte sta ancora lì. E il ponte nuovo che doveva...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

1

19/06/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi