Andrea's Version

1

19/06/2019

Però, ripensandoci meglio. Se il governo procede così, il presidente del Consiglio dice una cosa, il ministro dell’Economia un’altra, il Def un’altra ancora e la lettera alla Commissione europea ne sostiene una quarta; se affrontiamo la Finanziaria con l’allegria di un debito al 133 per cento, la crescita sullo zero, lo spread attorno ai 300 punti base, un rating sul debito appena sopra il livello spazzatura e i titoli di stato quasi peggio che in Grecia; se Draghi se ne...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.