Ai maturandi darei come tema l’abbassamento umile degli obiettivi che deve darsi l’esistenza umana. Non la divinizzazione di Greta

Giuliano Ferrara

Reporter:

Giuliano Ferrara

1

19/06/2019

N on so della serie televisiva, e poi chissenefrega, sarà una mezza fiction e molti auguri, ma dalla questione di Chernobyl, trentatré anni dopo quella che fu definita la catastrofe nucleare più possente nel fatto e nelle conseguenze, possono succedere alcune cose capaci di rimettere in discussione, quanto alla funzione predittiva e diagnostica della scienza, parecchio materiale. Vedo che forse commineranno ai ragazzi la figura ideologica detta GRETA come tema della maturità, in attesa che alla piccola Greta, che ha...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.