Il D-Day e il nostro ripudio della guerra

Non sappiamo più comprendere le ragioni di quanto accadde scrive Le Figaro (6/6)

105

17/06/2019

Questo giovedì, 6 giugno, alle 18, una cerimonia internazionale celebrerà il 75 ° anniversario dello sbarco in Normandia, a Courseulles-sur-Mer”, ha scritto la filosofa Chantal Delsol. “L’occidente di oggi ha un rapporto speciale con le celebrazioni di vittorie militari. Le vittorie militari sono tali sconfitte morali che si preferisce non parlarne più. Ma, soprattutto, l’idea stessa di celebrare un atto di violenza può apparire di per sé impropria. Gli sguardi sulle trincee del 1914-18 suscitano incomprensione e indignazione: come potremmo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.