cerca

I giudici, la politica e il vero scandalo da rimuovere

16 Giugno 2019 alle 23:09

Gli atei devoti del nostro costituzionalismo, e qui ci vuole, fingono di pensare e ci lasciano pensare che quando si prendono decisioni politiche entri in ballo lo spirito santo laico e repubblicano. Ho osservato spesso in passato, rimanendo solo soletto, che il primo magistrato d’Italia, il custode della Costituzione, è un uomo politico, di norma, eletto da un organismo politico, il Parlamento, ma con le modalità di una scelta massonica, la loggia degli adoratori del Quirinale, e sia detto senza...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

1

17/06/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi