Il guaio del Csm non sono le correnti, ma Lotti. Maddai!

1

14/06/2019

D avanti all’intercettazione di Luca Lotti che dice del vicepresidente del Csm David Ermini “però qualche messaggio gli va dato forte”, mi piacerebbe poter esclamare, come una Francesca Cipriani qualsiasi al cospetto di Salvini: “Quella voce mi ha scombussolato”. Ma non va così, il circo mediatico è una ruota, e se sei caduto in basso come Lotti la tua voce fa schifo. Però qualcosa non quadra. Luca Lotti è un deputato, ed è anche come si sa un imputato, ma...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.