Csm e dintorni. Il trojan nemico della privacy è anche un problema per la Costituzione. Esperti a confronto

Reporter:

Annalisa Chirico

10

14/06/2019

Roma. E se il diabolico “trojan” finisse davanti alla Consulta? Sull’esito di un tale giudizio serpeggiano dubbi tra magistrati e costituzionalisti. Il Foglio ha interpellato alcuni esperti per comprendere se il captatore telefonico-telematico-ambientale reggerebbe all’esame del supremo giudice delle leggi. A sentire Salvatore Curreri, professore di Diritto costituzionale, “l’obiezione maggiormente fondata sul piano della conformità costituzionale della normativa in questione riguarda non già l’estensione dell’ambito applicativo, voluto dal cosiddetto decreto spazzacorrotti, ma un attenuato obbligo di motivazione introdotto dal decreto...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.