Chernobyl fatale

2

12/06/2019

Da vedere è tosta, non potevamo aspettarci altro. “Una delle peggiori tragedie mai provocate dall’uomo”, avverte lo slogan scelto per lanciare la miniserie “Chernobyl”: irresistibile come sono le sciagure. E anche se ne abbiamo in mente altre, di tragedie, il terrore provocato dalle parole “centrale nucleare” e il ricordo che abbiamo di un film come “Morto Stalin, se ne fa un altro” (lo ha diretto Armando Iannucci, dalla graphic novel di Fabien Nury e Thierry Robin) mettono i brividi. Il...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.