Stare fermi, non fare nulla. La regola di Sánchez per formare il governo

Eugenio Cau

Reporter:

Eugenio Cau

4

07/06/2019

Milano. A leggere i giornali spagnoli di ieri, non sembra che Pedro Sánchez, presidente del governo facente funzioni, sia nel pieno di un passaggio storico della sua carriera politica. Sánchez, leader del Partito socialista (Psoe), ha vinto le elezioni politiche di aprile e quelle europee e amministrative di maggio, ma ancora non ha formato un governo, perché i suoi    123 deputati sono decisamente pochini per raggiungere la maggioranza assoluta di 176. Ieri sono terminate le consultazioni con re Felipe, il...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.