cerca

La versione danese

6 Giugno 2019 alle 23:09

Milano. Ha unito il partito, ha fatto valere il suo attivismo che sa di lealtà e di missione, ha insistito sui capisaldi storici e ha guardato analisi, sondaggi, studi, rilevazioni per scoprire che il 75 per cento degli elettori ha a cuore la sicurezza del proprio paese e vuole misure dure sull’immigrazione. Questa è la formula di Mette Frederiksen, 41 anni, leader del Partito socialdemocratico danese, vincitrice delle elezioni di mercoledì. Su di lei avrete sentito già molte cose: viene...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

1

07/06/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi