cerca

Alla Commissione Ue c’è l’ipotesi Georgieva per mettere tutti d’accordo

4 Giugno 2019 alle 23:10

Bruxelles. La bulgara Kristalina Georgieva alla presidenza Commissione potrebbe essere il nome che consente ai leader dell’Ue e alla coalizione europeista che si sta formando all’Europarlamento di sbrogliare la matassa delle nomine della nuova legislatura europea. Attuale direttrice generale della Banca mondiale, Georgieva conosce bene i meccanismi comunitari dopo essere stata commissario agli Aiuti umanitari con José Manuel Barroso e vicepresidente della Commissione responsabile per l’amministrazione e il bilancio con Jean-Claude Juncker (prima di andarsene per i continui conflitti con...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

4

05/06/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi