Più forti dello stato sbruffone

C’è un’internazionale del capitalismo che fa impallidire il sovranismo

3

31/05/2019

Con l’acquisto da parte di Mediaset del 9,6 per cento di ProSiebensat.1, secondo gruppo televisivo europeo con base in Baviera, continua la stagione di grandi accordi internazionali delle principali aziende italiane. Segue di pochi giorni l’annuncio del deal tra Fiat Chrysler e Renault, che con l’aggiunta di Nissan-Mitsubishi può generare il maggior produttore mondiale di auto; e di poche settimane la definizione delle governance nelle fusioni Luxottica-Essilor e Fincantieri-Naval Group. Mentre proseguono gli acquisti all’estero di big come Ferrero o...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.