Perché il caso Rixi (ieri si è dimesso) trascina M5s e Lega nella fase del cerino

Di Maio vince su Rousseau

Reporter:

Valerio Valentini

1

31/05/2019

Roma. Il canovaccio della giornata era talmente scontato che già a ora di pranzo i deputati grillini lo sintetizzavano così: “La testa di Rixi sui binari della Tav”. D’altronde, che l’esito dell’udienza del tribunale di Genova fosse attesa, lo dimostrava anche il tono disilluso con cui il viceministro leghista ai Trasporti rispondeva a chi in mattinata, una mattinata resa ancora più tribolata da un lutto famigliare, gli faceva l’in bocca al lupo per la giornata: “Grazie, ma i lupi li...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.