Conte all’Inter e altre nemesi “agghiaggianti” per tifosi assaliti dalla realtà

Maurizio Crippa

Reporter:

Maurizio Crippa

2

31/05/2019

Milano. (Rispetto e affetto per Luciano Spalletti, oggi. E finisce qui). Passiamo al presente, come sempre non serio, ma grave e gravido di orticarie per le tribù del populismo pallonaro. Perché il tema di oggi è questo, e se ci trovate analogie con qualcos’altro è che siete dei maniaci ossessivi: quando gli uomini della provvidenza e i candidati dei sogni si scontrano con la realtà, i sogni vanno in pezzi e rimangono fastidiosi pruriti. Conte, dunque. (Antonio, Conte: l’altro non...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.