Dalla galilea si vede il futuro

Israele attraversa una fase politica turbolenta, ma sta costruendo un ecosistema di innovazione e integrazione unico al mondo. Due chiacchiere con Erel Margalit

8

30/05/2019

Q uando a Erel Margalit si parla di innovazione, a lui che attraverso i vari fondi della sua Jerusalem Venture Partners ha raccolto in un quarto di secolo oltre 1,3 miliardi di dollari, brillano gli occhi. Ma se gli si parla di innovazione legata al cibo, gli occhi luccicano. Non c’entrano soltanto gli affari, ma anche la sua storia: i suoi genitori vivevano in un moshav (gli insediamenti agricoli nati in seguito alle migrazioni ebraiche di inizio Ventesimo secolo), lui...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.