cerca

Non c’è oggetto del desiderio più ambìto dello spagnolo Sánchez

28 Maggio 2019 alle 23:09

Gli europeisti, Macron e Merkel in testa, si coccolano il premier socialista per costruire alleanze antisovraniste

Milano. Ora che la stella della politica italiana, a Roma come a Bruxelles, è Matteo Salvini e che in Europa il Regno Unito è di nuovo rappresentato, finché dura, da una delle cravatte rosa del cocchiere della Brexit Nigel Farage, la Francia e la Germania cercano altrove un tertius inter pares con cui condividere il tavolo delle scelte importanti. La Francia è Emmanuel Macron, la cui République en marche, pur senza risultati scintillanti, guida il gruppo liberale all’Europarlamento. E la...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

29/05/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi