Leghisti, non fascisti

Reporter:

David Allegranti

1

29/05/2019

Roma. “Dire che i leghisti sono tutti dei fascisti è una narrazione strategicamente pericolosa”, spiega al Foglio Stefano Lo Russo, capogruppo del Pd a Torino. “Quando un partito prende così tanti voti è sbagliato classificare quelli che l’hanno sostenuto come fascisti o razzisti. E’ un errore che la sinistra fa ciclicamente; lo ha commesso sbeffeggiando i Cinque stelle prima e lo ripete adesso etichettando tutto l’elettorato della Lega. La strategia può pagare al massimo nel breve periodo, anche se non...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.