Cartellone

6

29/05/2019

di Luca Fiore Non perdete questa mostra. Avrete qualcosa da raccontare al vostro ritorno. “Sono andato a vedere Stingel alla Beyeler…”. “Stingel, chi?”. “Non sai chi è Stingel?”. Eccetera eccetera: ne avrete per almeno dieci minuti e farete un’ottima figura. Se poi vi interessa anche l’arte, potrete unire il dilettevole all’utile. L’artista di Merano (da una vita a New York) sa appagare l’occhio e il cervello. Dipinge come un pittore iperrealista, ma usa – bene – tutto l’armamentario del concettuale....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.