Un Commissario contro l’isolamento

L’urgenza di un asse tra Lega, Pd e FI per un nome condiviso alla Commissione

3

28/05/2019

All’Italia spetta, almeno se si rispettano le regole consuetudinarie, un membro della Commissione europea, ma la procedura è piuttosto complessa. Prima si deve definire quale “dicastero” ci verrà assegnato, e questo viene stabilito in una riunione tra i governi dei 28 paesi, poi il candidato a quell’incarico proposto del governo di Roma deve ottenere il via libera dell’assemblea parlamentare. Già il primo passaggio presenta dei problemi: in vista della conclusione del mandato di Mario Draghi, sembrerebbe ragionevole che all’Italia venga...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.