cerca

L’assedio a Corbyn

27 Maggio 2019 alle 23:10

Roma. Il leader del Labour, Jeremy Corbyn, è accerchiato dai suoi compagni di partito che lo spingono a sostenere senza indugi un secondo referendum sulla Brexit. Le pressioni non arrivano soltanto dall’ala europeista che lo ha sempre mal sopportato, ma anche dagli uomini a lui più vicini. Tre esponenti di punta del governo ombra – John McDonnell, Diane Abbott ed Emily Thornberry – hanno attribuito la sconfitta del Labour alle elezioni europee (14.1 per cento, meno undici punti dal 2014)...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

6

28/05/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi