Il gran ballo della fusione Fca-Renault è diretto dalla politica

L’idea del colosso franco-americano (e nipponico?) nella stagione della globalizzazione in cui i deal sono vigilati dagli stati

3

28/05/2019

F iat Chrysler e Renault sono due gruppi automobilistici la cui sorte è uscita rimodellata dalla stagione della globalizzazione. La prima ha assunto un profilo internazionale grazie al modo in cui ha affrontato la crisi del 2008-2009, che indusse Sergio Marchionne a giocare la carta americana; la seconda ha cambiato la sua prospettiva grazie al successo del risanamento di Nissan, operato da Carlos Ghosn quando la sorte della casa giapponese sembrava ormai compromessa. E, in effetti, sia Marchionne sia Ghosn...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.