Exit poll in Olanda: laburisti e conservatori in testa, populisti molto indietro. Rutte ha molti piani per l’Ue

Reporter:

David Carretta

1

24/05/2019

Bruxelles. L’Olanda ha inflitto un primo schiaffo ai nazional-populisti che vorrebbero la fine dell’Unione europea. Il Forum per la democrazia di Thierry Baudet, che ha preso il posto di Geert Wilders come leader dell’estrema destra anti islam e anti Ue, era il favorito della vigilia e invece si ritrova dietro a laburisti, liberali e cristianodemocratici, secondo gli exit poll pubblicati ieri nel primo stato membro che ha votato per le elezioni europee. Per il fronte europeista è un successo inatteso,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.