Il terni al lotto del 26 maggio

Lo stato di salute dell’opposizione, l’espansione della Lega, la rabbia degli elettori e le altre elezioni. Viaggio a Terni, città chiave per capire il nuovo bipolarismo italiano

Reporter:

David Allegranti

5

23/05/2019

Terni . Via Eugenio Chiesa, circolo del Pd Ludovico Montani. Una targa con la falce, il martello e la scritta “Partito Comunista Italiano sezione 7 novembre” ricorda antiche origini. Una bacheca e un foglio stampato hanno radici più contemporanee: “Il ministro Matteo Salvini vuole ripristinare la leva militare obbligatoria. Tu giovane cosa ne pensi? Noi del Pd diciamo no”. “Così diventano cojoni come voi”, ha aggiunto a penna un’anonima mano. Viene facile, oggi, nella Terni un tempo culturalmente operaista –...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.