Bufale alle europee

2

23/05/2019

Milano. Un paio di mesi fa, all’inizio della campagna elettorale per le europee, i social network americani si prodigarono in enormi promesse su come avrebbero vegliato sul corretto andamento della campagna e difeso gli elettori da troll e fake news. Facebook e Twitter, i due social principali, fanno promesse di questo genere ormai in tutte le elezioni in tutto il mondo, ma per l’Europa si erano adoperati più del solito: quello europeo è un mercato importante e pericoloso, visto che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.