Proclami e sciacalli

1

22/05/2019

P oiché, per fortunata coincidenza, in quarta pagina ci scrivono Eugenia Roccella e Carlo Giovanardi, con la scusa di prendersela con Salvini ma con l’aria stronzetta di voler sistemare qualche vecchio conto con Alfano, è bello qui ricordare onorevolmente il buon Angelino quando combatteva a mani nude il gran mare dell’immigrazione. E veniva quotidianamente sciacallato da Matteo Salvini, che a ogni episodiuccio di cronaca passibile di essere messo in capo al Viminale diceva cose come “chi è al governo è...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.