Preghiera

2

17/05/2019

“Questo che è probabilmente il mio ultimo libro” scrive Giampiero Mughini in “Memorie di un rinnegato” (Bompiani) “per il motivo semplicissimo che non ho più nulla da dire”. Veda di non scherzare, il Gran Mughini. Se il passato è esaurito, se sugli anni Sessanta e Settanta e pure Ottanta è stato detto tutto e se i Novanta interessano poco, il presente è grazie a Dio infinito. Ogni giorno succede qualcosa, anzi moltissimo, e chi sa scriverne ha il dovere di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.