cerca

Moderatamente spread

16 Maggio 2019 alle 23:10

L’impeachment, la festa sul balcone, i gilet gialli. Un anno del moderato Di Maio

Quando il gioco si fa duro, i duri diventano moderati. Da quando Luigi Di Maio ha annunciato la svolta, un intero establishment politico-editoriale ha iniziato a scoprire l’attitudine da statista del vicepremier. Intanto, il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, ha suonato una nota stonata. Lo spread “è sopra i 270 punti base, più del doppio del livello di inizio 2018, prima delle elezioni politiche”. Questo mette a repentaglio le finanze pubbliche e crea problemi di accesso al credito per...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

17/05/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi