L’aumento dell’Iva visto dal Mef (con simulazioni)

3

17/05/2019

Roma. Dicono a Palazzo Chigi che al Mef fanno i conti “senza considerare il 27 maggio”. E però, nell’attesa che questo futuribile sconvolgimento delle regole di Bruxelles avvenga davvero, e sempre ammesso che poi avverrà, è inevitabile che i tecnici del Tesoro facciano i conti con la realtà. E siccome la realtà è quella che è, l’aumento dell’Iva – selettivo, per ora – viene ormai considerato inevitabile. Perché oltre ai 23 miliardi di clausole di salvaguardia, sul bilancio del 2019...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.