L’Alabama va alla guerra sull’aborto ma la Corte suprema non cambierà idea

2

17/05/2019

D al 1973 una delle faglie che divide più profondamente la società statunitense è il dibattito relativo al riconoscimento del diritto delle donne ad abortire. Con la decisione di quell’anno nel caso Roe v. Wade la Corte suprema riconosceva, con alcuni limiti, il diritto all’aborto sulla base del quattordicesimo emendamento alla Costituzione federale. Tale decisione giudiziaria rappresenta uno spartiacque fondamentale nella culture war statunitense e negli anni ha portato a numerose mobilitazioni e iniziative volte a ribaltare tale pronuncia da...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.