cerca

Perché i selfie e la realtà aumentata non sono nuovi come pensiamo. Intervista

15 Maggio 2019 alle 23:09

Milano. I visori a realtà aumentata? “Già nel mito di Narciso”. I selfie? “Nulla di nuovo, basta guardare le impronte nelle grotte di Lascaux”. Nel sottotetto del dipartimento di Filosofia della Statale di Milano lo scorso marzo è stata ufficializzata la vincita di una borsa dell’European Research Council di oltre 2 milioni e 300mila euro. Andrà a un gruppo di undici filosofi, giuristi e informatici che studieranno gli ambienti virtuali da un punto di vista storico, teorico e pratico, guidati...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

2

16/05/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi