cerca

“Missili in arrivo”, un finto allarme hacker turba l’Eurovision a Tel Aviv

15 Maggio 2019 alle 23:09

Milano. Chi martedì sera era collegato con il centro Expo di Tel Aviv per la prima semifinale dell’Eurovision Song Contest 2019 dal sito Web della Kan, la tv di stato israeliana, è stato vittima di un attacco hacker. Al posto delle canzoni per due minuti è stato trasmesso un videomontaggio: il logo dell’Idf, le Forze di difesa israeliane, e una serie di minacce, tra cui esplosioni a Tel Aviv e messaggi come “Attenzione: rischio di attacco missilistico”, con tanto di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

2

16/05/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi