cerca

Cacciato Sullivan, il preside di colore che aveva difeso in aula Weinstein

13 Maggio 2019 alle 23:09

Roma. “Il nuovo maccartismo arriva a Harvard. Il licenziamento di Ronald Sullivan mi ricorda i vecchi tempi in cui gli avvocati venivano licenziati per aver rappresentato i comunisti”, ha scritto il giurista Alain Dershowitz, dopo aver appreso che il collega di facoltà era stato sospeso dal suo ruolo di decano della Winthrop House. Qualcosa di straordinario è successo a Harvard due giorni fa: un famoso professore nero, definito dal New Yorker “uno dei maggiori penalisti d’America”, un giurista che non...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

2

14/05/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi