Salvini è nel mirino, ma dare ai pm lo scopo istituzionale di bonificare la politica è una truceria non meno pericolosa delle gesta del Truce

Giuliano Ferrara

Reporter:

Giuliano Ferrara

1

10/05/2019

G ira la voce che il Truce sia nel mirino della magistratura. Più di quello che si vede a occhio nudo. Non solo quel tal Siri, caso misterioso di autodifesa impotente e reticente, o quell’Arata, oppure il Fontana, il brusio serpentino dei nomi dice “Varese” o “Giorgetti” o vattelapesca. La Lega, in versione lombarda o nazionalsovranista, è pur sempre oggi il più vecchio partito italiano, ha rateizzato il debituccio dei 49 milioni, d’accordo, ma non ha una lira, come si...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.