Il programma Pd alle europee è figlio di N.N. Calenda lo sconfessa. Segnali per il dopo?

Reporter:

David Allegranti

10

10/05/2019

Roma. Le liste del Pd alle Europee sono inclusive, aperte, trasversali, “da Tsipras a Macron”, per dirla con Nicola Zingaretti. Invece il programma, che in molte parti coincide con quello del M5s – come spiegato dal Foglio martedì scorso – parte da Varoufakis e arriva a Di Maio. Ma soprattutto è figlio di N.N., visto che nessuno ne rivendica la paternità ed è in corso una strana gara a prenderne le distanze. Come Carlo Calenda che, dopo la pubblicazione dell’articolo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.