“Incredibile sciatteria”. Quattro anni di inchiesta antiscientifica sulla Xylella

Luciano Capone

Reporter:

Luciano Capone

7

08/05/2019

Roma. Negligenza, pressappochismo, ritardi, omissioni, falsità e incredibile sciatteria. Sono i termini utilizzati nel decreto di archiviazione per descrivere l’attività dei dieci funzionari e ricercatori indagati dalla procura di Lecce per la diffusione della Xylella. Ma in realtà quegli stessi termini sono più appropriati per descrivere l’attività investigativa, che attraverso il sequestro degli ulivi ha impedito l’attuazione del piano di contenimento del patogeno e di conseguenza la diffusione di una malattia letale per l’olivicoltura pugliese e italiana. Sul Foglio, oltre...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.