cerca

4 tasse, un’assemblea sovrana, nuovi trattati. L’Ue di Piketty (auguri)

7 Maggio 2019 alle 23:10

Parigi. Ogni volta che Thomas Piketty parla, la gauche francese va in sollucchero. E se poi l’economista “frenchie” più citato e coccolato dai progressisti di mezzo mondo sceglie Libération per spiegare in che direzione deve andare l’economia per non lasciarla in mano ai liberali à la Macron, allora è subito “rivoluzione”. Piketty è tornato a far parlare di lui, e solo di lui, sul quotidiano della sinistra progressista parigina, anche se dietro il suo nuovo manifesto per rendere l’Unione europea...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

08/05/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi