Un Foglio internazionale

7

06/05/2019

Sebbene la crisi economica abbia avuto inizio negli Stati Uniti, il crollo provocato in Europa ha avuto conseguenze più gravi”, scrive Noah Smith. “Un decennio più tardi, le economie degli Stati Uniti e dell’Unione europea hanno entrambe in gran parte recuperato, ma alcuni dei paesi europei più duramente colpiti – Grecia, Italia e Spagna – non sono così in forma. L’integrazione europea è stata un progetto fragile fin dall’inizio. A differenza degli Stati Uniti, l’Ue era linguisticamente frammentata, con molti...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.