Rembrandt e l’originalità olandese

2

26/04/2019

Così come ora si ama tanto usare i filtri agli scatti dei nostri telefoni, così Rembrandt ha praticato l’effetto di potenti contrasti di luce catturando ombre sottili, allontanandosi dal reale per avvicinarsi al percepito, forse al sognato. Ha fatto facce buffe davanti allo specchio, imparando come trasmettere ogni tipo di emozioni, dipingendosi calato in una varietà di ruoli, vestito con abiti vecchio stile del XVI secolo o con abiti biblici. Rembrandt divenne molto familiare con la sua stessa faccia, e...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.