Quanto è sopravvalutato Orbán

1

03/05/2019

Milano. L’Ungheria ha celebrato i suoi primi quindici anni di appartenenza all’Unione europea, quel primo maggio del 2004 quando dieci paesi – cento milioni di persone – si sono uniti al progetto europeo: i giornali ungheresi si sono riempiti di commenti e di analisi e di ricordi, ma a stabilire il tono è stato Zoltán Kovács, l’ineffabile portavoce del premier Viktor Orbán, su Twitter: “L’Ungheria si unì all’Ue per ritornare nella casa che le spetta dentro alla famiglia europea delle...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.