cerca

Perché la bad bank di stato va cauta con i debitori delle venete

3 Maggio 2019 alle 16:03

Milano. Rimborsi a tutto campo ai risparmiatori “traditi” dalle banche e guanto di velluto nel recupero dei crediti deteriorati. E’ il doppio binario sul quale si muove il governo gialloverde, che sta facendo il diavolo a quattro per dare soldi anche a chi ha consapevolmente investito in bond subordinati di banche fallite e poi non sembra altrettanto solerte quando deve farsi restituire dai debitori delle stesse banche i prestiti non onorati. La prova di questa politica strabica arriva dal bilancio...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

01/05/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi