Oltre l’uscita dalla recessione autoindotta

L’opposizione non può giovarsi della stagnazione gialloverde. Reagire

3

01/05/2019

Nel primo trimestre l’Italia è uscita dalla recessione (più 0,2 per cento di crescita del pil rispetto al trimestre precedente) nella quale il governo gialloverde l’aveva gettata alla fine dell’anno scorso. E’ comprensibile l’esultanza di Luigi Di Maio e Matteo Salvini, ma si dovrebbe spiegare con lo spirito dello scampato pericolo anziché con il piglio del risultato raggiunto. Non è infatti una grande consolazione quella di crescere di pochi decimali – una crescita da non contare come acquisita alla fine...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.