Meglio il Primo maggio che mai

Se la Cgil landiniana parla con pragmatismo davanti al nulla governativo

3

03/05/2019

Festeggeremo il Primo maggio con l’uscita dell’Italia dalla recessione”, ha detto Luigi Di Maio dopo che l’Istat ha comunicato il più 0,2 per cento di pil nel primo trimestre 2019, pari a una crescita annua di un decimale. La festa però non c’è stata: le confederazioni sindacali hanno rumorosamente protestato contro la (non) politica economica del governo, contro un insufficiente calo della disoccupazione, contro il blocco degli investimenti, contro le crisi aziendali che si accumulano irrisolte sul tavolo di Di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.